Le estasi di Santa Rosalia

Antoon van Dyck, Pietro Novelli, Mattia Preti, Luca Giordano

Palermo, Pinacoteca di Villa Zito
dal 24 Febbraio al 19 Maggio 2024

The exhibition

Realizzata in occasione della ricorrenza giubilare dei 400 anni dal ritrovamento delle spoglie di Santa Rosalia, la mostra Le estasi di Santa Rosalia. Antoon van Dyck, Pietro Novelli, Mattia Preti, Luca Giordano presenta alcuni straordinari capolavori della storia dell’arte moderna europea dedicati alla rappresentazione della Patrona di Palermo con dipinti provenienti dal Museo del Prado e dalla Real Academia des Bellas Artes de San Fernando di Madrid, dall’Archivio Diocesano dell’Arcidiocesi di Malta, dal Museo Diocesano di Palermo, dal Palazzo Reale di Palermo – Fondazione Federico II.
In mostra per la prima volta anche un rarissimo esemplare della raccolta di incisioni realizzate nel 1629 da Philips de Mallery su disegni di Antoon Van Dyck, S. Rosaliae Virginis Panormitanae Pestis Patronæ iconibus expressa, incisore Cornelius Galle, Antwerp (Anversa), individuato da Maria Concetta Di Natale e Sergio Intorre nel fondo antico della Biblioteca della Fondazione Sicilia durante le ricerche scientifiche propedeutiche al progetto espositivo. Dal 24 febbraio al 19 maggio 2024.