Inge Morath

La vita. La fotografia.

Museo di Roma in Trastevere
dal 30 Novembre 2019 al 19 Gennaio 2020

The exhibition

Il Museo di Roma in Trastevere ospita la prima retrospettiva italiana di Inge Morath (1923-2002), la prima fotoreporter donna entrata a far parte della famosa agenzia fotografica Magnum Photos.
Viaggiatrice instancabile, poliglotta, donna dai poliedrici interessi e di profonda cultura, Morath nasce a Graz, in Austria, nel 1923. Non teme barriere culturali, linguistiche o geografiche: la sua conoscenza di diverse lingue straniere le permetteva di analizzare in profondità ogni situazione e di entrare in contatto diretto con la gente.
I rapporti lavorativi con personalità quali Ernst Haas, Robert Capa e Henri Cartier-Bresson, contribuiscono a chiarire l’evoluzione professionale della Morath e il personale stile fotografico nutrito degli ideali umanistici successivi alla Seconda Guerra Mondiale, ma anche della fotografia quale "momento decisivo" come la definì Cartier-Bresson.
Le circa centoquaranta fotografie ripercorrono le tappe dei suoi principali reportage geo-etnografici, includendo anche la nota serie di curiosi ritratti con le maschere del disegnatore Saul Steinberg.

Info

The catalogue

Inge Morath was the first woman photographer to become a member of the famous Magnum agency. First and foremost, her work is the testimony of a passion and a personal need that she expressed through photography. Her relationship with the camera developed gradually through experiences and encounters, becoming an integral part of the life of this woman who, with courage and determination, succeeded in establishing a reputation in a field that was male-dominated at the time.

Treviso, Casa dei Carraresi, February - June 2019
Genoa, Palazzo Ducale, June - October 2019
Museo di Roma in Trastevere, November 2019 - January 2020