Nel salotto del collezionista

Arte e Mecenatismo tra Otto e Novecento

Varese, Museo Civico di Arte Moderna
dal 6 Marzo al 14 Giugno 2020

The exhibition

Il Museo Civico di Arte Moderna di Varese, che ha sede nel Castello di Masnago, ospita la rassegna “Nel salotto del collezionista. Arte e Mecenatismo tra Otto e Novecento”, promossa dalla Fondazione Cariplo, Fondazione Comunitaria del Varesotto e dal Comune di Varese.
Capolavori di Francesco Hayez, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Gaetano Previati, Giacomo Balla, Adolfo Wildt spiccano fra le oltre 70 opere in esposizione – dipinti, sculture e oggetti - provenienti dalle raccolte d’arte della Fondazione Cariplo, dei Musei Civici di Varese e di istituzioni museali del calibro delle milanesi Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica e Museo Poldi Pezzoli; oltre che dalla Casa Museo Lodovico Pogliaghi al Sacro Monte di Varese e dal Museo della Società Gallaratese per gli Studi Patri di Gallarate.
“Nel salotto del collezionista” - curata da Sergio Rebora, storico dell’arte - è un ricercato percorso espositivo che mette in primo piano la passione per l’arte di illustri lombardi, esponenti dell’alta borghesia, industriali e politici, che tra fine Ottocento e inizio Novecento si resero protagonisti di importanti azioni di mecenatismo. Richiamarono a Varese pittori, scultori e architetti del tempo per decorare le dimore di residenza e di villeggiatura, e riunirono preziose collezioni d’arte, alcune delle quali donate a istituzioni pubbliche e private per essere oggi fruite dalla collettività.