Elisa Sighicelli

As Above, So Below

Milano, Galleria d'Arte Moderna
dal 29 Marzo al 3 Luglio 2022

The exhibition

Il percorso espositivo riunisce un corpus di circa 25 immagini tra stampe fotografiche su carta, una stampa su gesso e due sculture provenienti dal deposito sculture della GAM di Milano. I depositi sono luoghi di grande fascino, normalmente non visitabili, perché deputati alla conservazione e allo studio delle opere per necessità scientifiche. Alla vigilia del riallestimento dei depositi, la Galleria d’Arte Moderna di Milano affida a Elisa Sighicelli il compito di raccontare un mondo nascosto prossimo alla scomparsa, abitato da circa 800 oggetti scultorei: una popolazione di gessi, bronzi, marmi, cere, corpi mutilati, languide figure femminili, epigrafi, condottieri e cimeli funerari che, a insaputa del visitatore del museo, abitano i sotterranei in attesa di ritrovare una più funzionale collocazione ai piani superiori. Da questo binomio nasce il titolo della mostra: As Above, So Below che riflette il concetto di rispecchiamento tra il comportamento umano e quello suggerito dalle sculture, ma anche il riconoscimento della corrispondenza tra un ordine superiore e una diversa dimensione sotterranea. Alla base di questo lavoro il rapporto tra fotografia e oggetto, tra immagine e reale, tra scultura e umanità. L’artista sceglie infatti di misurarsi con il deposito indagando le potenzialità espressive di opere singole o in gruppo, rivelando in accostamenti casuali interessanti relazioni formali e dialoghi silenziosi. Elementi come la polvere, i cartellini per l’inventariazione, il pluriball a protezione dei corpi, le mutilazioni e la decontestualizzazione dei gruppi scultorei, diventano nodi cruciali di una sceneggiatura spontanea attivata dallo sguardo dell’artista sulle sculture. Una statua che sussurra all’orecchio di un’altra, uno sguardo di sbieco che pare incrociare gli occhi di un compagno, un contatto ravvicinato che suggerisce un incontro amoroso, ma forse anche altro.

Scopri di più

The catalogue

The volume documents through an extensive iconographic documentation and with the essays by of Paola Zatti, Jennifer Higgie, Salvatore Settis and Francesco Stocchi, the exhibition As Above, So Below, in which Elisa Sighicelli created a dialogue with the sculptures of the GAM storeroom. This is an environment composed of about eight hundred pieces of which the artist immortalized through a complex photographic experimentation single works and groups, in order to explore the expressive potential of a world that soon - thanks to a reorganization that will lead to a new layout in the museum rooms - will be modified, thus making it disappear.

Contents
Works

Institutional Greetings
Giuseppe Sala, Mayor of Milan
Tommaso Sacchi, Councilor for Cultural Activities of Milan
Marco Edoardo Minoja, Culture Director of Milan

A short eulogy of storerooms
Salvatore Settis

Back to the present
Paola Zatti

As Above, so Below. Some thoughts on Elisa Sighicelli's new work
Jennifer Higgie

Transit
Francesco Stocchi