Camillo Procaccini (1561-1629)

Le sperimentazioni giovanili tra Emilia, Lombardia e Canton Ticino

  • Edited by Daniele Cassinelli, Paolo Vanoli
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 22 x 24 cm
  • Pages 236
  • Illustrations 50 a colori, 70 in b/n
  • Language Italian
  • Year 2007
  • ISBN 9788836609482
  • Price € 30,00
  •   Not available
Abstract

Camillo Procaccini (1561- 1629), artista di successo, rinnovatore del linguaggio pittorico lombardo, in grado di confrontarsi con la sperimentazione del tardo manierismo e con i dettami della  Controriforma, è il protagonista di un’esposizione allestita alla Pinacoteca Züst di Rancate, accompagnata dalla pubblicazione di questo catalogo. La rassegna, accanto alla nota attività posta al servizio della committenza ecclesiastica – dove una particolare attenzione è riservata al cantiere di Santa Croce a Riva San Vitale –  mira a mettere in luce la ricercata produzione grafica e pittorica destinata al collezionismo privato, finora poco indagata dalla critica, che rivela un’originalità che appare senza termini di confronto nel contesto milanese coevo. Le opere, una quarantina, provengono da importanti musei e collezioni private italiane ed estere, (fra cui la Pinacoteca di Brera e Pinacoteca Ambrosiana di Milano, gli Uffizi di Firenze, la Galleria Nazionale di Arte Antica di Roma, il Victoria & Albert Museum, il British Museum di Londra).

Il catalogo delle opere, con introduzione di  Francesco Frangi e Alessandro Morandotti, è accompagnato da ampi contributi critici e da apparati bibliografici.

Saggi di: Laura Damiani Cabrini, Daniele Cassinelli e Paolo Vanoli, Angelo Mazza, Stafano Della Torre, Jonathan Bober, Maria Foletti.

Rancate (Canton Ticino), settembre - dicembre 2007