Giovanni Fattori

tra epopea e vero

  • Edited by Andrea Baboni
  • Binding Paperback
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 336
  • Illustrations 200 a colori
  • Language Italian
  • Year 2008
  • ISBN 9788836610839
  • Price € 38,00  € 36,10
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Giovanni Fattori (1825-1908), straordinario protagonista della pittura italiana tra Naturalismo e Verismo,  fu il più completo interprete del movimento macchiaiolo.

La lunga e intensa parabola della sua arte spazia dalle vaste tele militari alle sintetiche, liriche tavolette di paesaggio e di figure degli anni 1865-1870, quasi astratte costruzioni fissate in un attimo irripetibile di luce, dai mirabili, acutissimi e introspettivi ritratti, alle epiche composizioni sui butteri, plasticamente articolati in immagini scattanti e tese, sino alle cadenze vagamente espressioniste degli ultimi anni, dove la figura umana, allusivamente isolata in uno spazio senza tempo, sembra rimandare al dramma esistenziale dell’uomo del Novecento.

In occasione del centenario della morte dell’artista, un'esaustiva mostra, ospitata a Livorno e curata da Andrea Baboni, uno dei massimi conoscitori di Fattori, propone un’organica panoramica della sua intera produzione, nella ricchezza dei contenuti, dei mezzi tecnici ed espressivi: schizzi di taccuino, disegni compiuti, dipinti a olio,  acquerelli e splendide incisioni, spesso riassuntive dei differenti temi.

Accompagna la mostra questo ricco e completo catalogo, scandito in venti sezioni che puntualizzano criticamente l’articolato percorso fattoriano, con testi del curatore, schede critiche di ogni opera, e apparati bio-bibliografici.

Livorno, aprile - luglio 2008