Picasso

Suite 347

  • Edited by Ivana Iotta, Donatella Migliore
  • Binding Flexibound
  • Size 25x29 cm
  • Pages 336
  • Illustrations 347 in bicromia
  • Language Italian, English
  • Year 2009
  • ISBN 9788836613571
  • Price € 35,00  € 33,25
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il catalogo riproduce interamente la Suite 347 di Picasso, di proprietà dell’istituto bancario Bancaja di Valencia, oggetto di una grande mostra ospitata dal comune di Cremona nella primavera 2009.

La Suite 347, la più corposa fra quelle realizzate da Picasso, fu completata in soli sette mesi nel 1968, a Mougins, in Francia.

È composta da quattro grandi nuclei tematici: La Celestina, ovvero le stampe selezionate da Picasso per un’edizione della Celestina di Fernando de Rojas, pubblicata dall'atelier Crommelynck nel 1971; Picasso, la sua opera e il suo pubblico, una sorta di presentazione dei soggetti principali e di tutte le tecniche e gli stili utilizzati; Mitologia e circo, in cui

affiorano la mitologia mediterranea e i tradizionali temi picassiani: il Don Chisciotte, i personaggi di Rembrandt, Raffaello, le mezzane ecc…; Il pittore e le modelle, incisioni

che rimandano a temi della Suite Vollard e a quelli ripresi nella Suite 156 con Degas e Poussin nella parte di voyeur, i moschettieri e le donne rembrandtiane.

Il risultato, definito dallo stesso Picasso come “theatrum mundi”, è una serie di disegni di natura erotica, allo stesso tempo toccanti per la loro umanità e sensuali nella rappresentazione, delicata e ironica.

Le tavole sono accompagnate dai testi critici di Kosme de Barañano, Brigitte Baer, Ivana Iotta e Donatella Migliore, e da apparati biobibliografici.

Cremona, aprile - giugno 2009