Angelo Pietrasanta

Un protagonista della pittura lombarda del secondo Ottocento

  • Edited by Laura Putti, Sergio Rebora
  • Binding Hardcover with jacket
  • Size 24,5x32,5 cm
  • Pages 80
  • Illustrations 60 illustrazioni a colori, 15 in b/n
  • Language Italian
  • Year 2009
  • ISBN 9788836614745
  • Price € 22,00
  •   Not available
Abstract

Angelo Pietrasanta (1834-1876), allievo di successo del grande Francesco Hayez a Brera, è stato protagonista di primo piano della pittura in Lombardia nel terzo quarto dell’Ottocento. Suggestionato dalle innovazioni di Domenico Morelli e Federico Faruffini, l’artista ha operato a fianco di altri maestri del suo tempo, come Giuseppe Bertini, esponente di punta della cultura storicista e accademica ambrosiana, Domenico e Gerolamo Induno, Eleuterio Pagliano, Raffaele Casnedi, Bartolomeo Giuliano. Autore di fortunate composizioni di soggetto storico, letterario e sacro, di gustose scene di genere e di ritratti ispirati a un sobrio verismo, Pietrasanta si è cimentato anche nella decorazione, ambito nel quale si ricorda la sua impresa maggiormente significativa, la partecipazione al ciclo di affreschi allegorici per la Galleria Vittorio Emanuele II a Milano a fianco di illustri colleghi.

Il volume, frutto di nuovi studi e ricerche, ricostruisce le vicende dell’artista, scomparso a soli quarantadue anni, seguendone il percorso biografico dalla nascita a Codogno, centro della campagna lodigiana, al trasferimento nel capoluogo lombardo, ai ripetuti soggiorni di studio e lavoro a Firenze, sulla scia dei maestri del rinascimento e dei Macchiaioli. Il ricco e vario repertorio di immagini, spesso inedite, completa il volume rendendolo uno strumento prezioso per una più puntuale comprensione della pittura lombarda dell’Ottocento.