Veronese, Tintoretto e la pittura veneta

Capolavori del Palais des Beaux-Arts di Lille

  • Edited by Antonella Di Marzo, Saverio Pansini, Rosanna Gnisci
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23x28 cm
  • Pages 120
  • Illustrations 55 a colori
  • Language Italian
  • Year 2010
  • ISBN 9788836617432
  • Price € 20,00
  •   Not available
Abstract

Nel volume sono documentati alcuni capolavori italiani provenienti dalle collezioni del Palais des Beaux-Arts di Lille: opere di grande valore artistico che risalgono alla fine del Cinquecento e ai primi anni del Seicento, presentate in una mostra a Conversano.

Le opere - fra i cui autori figurano Veronese, Tintoretto, Francesco Guardi, Paolo Finoglio - sono di scuola veneta, e rappresentano un'occasione importante per approfondire la scena artistica di questo periodo in ambito pugliese: in questa regione infatti sono molte le opere di arte veneta presenti, che testimoniano un antico rapporto tra la Puglia e Venezia, inquadrabile in un più vasto contesto di scambio che univa le sponde opposte dell'Adriatico.

Le opere provenienti da Lille, studiate da un composito gruppo di specialisti franco-italiani, rappresentano dunque una base essenziale per approfondire questo fenomeno - di antica origine, ma destinato a esaurirsi proprio con l'inizio del XVII secolo, quando il territorio pugliese muterà il suo referente culturale guardando con sempre più insistenza il contesto napoletano.

Il catalogo, introdotto da numerosi saggi storico-artistici, costituisce la prima tappa della catalogazione completa del patrimonio del Palais des Beaux-Arts di Lille.

Conversano, maggio - luglio 2010