Boldini

e la Belle Époque

  • Edited by Sergio Gaddi, Tiziano Panconi
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 240
  • Illustrations 18 in b/n, 141 a colori
  • Language Italian
  • Year 2011
  • ISBN 9788836620173
  • Price € 35,00
  •   Unavailable
Abstract

Giovanni Boldini (1842-1931), raffinato pittore ferrarese, parigino d'adozione, è il protagonista di questo volume, edito in concomitanza di un’esposizione ospitata a Como nella prestigiosa cornice di Villa Olmo.

Boldini, che visse nella capitale francese nel momento di massimo fulgore del periodo, si è fatto sublime interprete del clima e delle atmosfere che caratterizzarono gli anni compresi tra 1880 e 1915, contribuendo a costruire il mito della Belle Époque.

Il ritmo frenetico del can can, i caffé, le prime automobili, i grandi alberghi, il fervore delle Esposizioni Universali e soprattutto le bellissime donne – agghindate all’ultima moda, spesso accompagnate da cavalieri in frac –, sono le icone che Boldini, insieme ad altri artisti italiani qui documentati – come Vittorio Corcos, Federico Zangomeneghi e Giuseppe De Nittis – fissano nelle loro opere, che ancora oggi incantano per la loro eleganza e spensieratezza.

Un tema che consente inoltre di verificare il respiro internazionale di questi autori, capaci di confrontarsi pienamente con le novità, anche in campo artistico, che si andavano elaborando nel resto d’Europa.

Como, marzo - luglio 2011