Miniatura. Lo sguardo e la parola

Studi in onore di Giordana Mariani Canova

  • Series Biblioteca d'arte, 38
  • Edited by Federica Toniolo, Gennaro Toscano
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 16,8 x 24 cm
  • Pages 448
  • Illustrations 200 in b/n e 50 a colori
  • Language Italian
  • Year 2012
  • ISBN 9788836624447
  • Price € 28,00  € 26,60
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il volume raccoglie cinquantasette contributi di studiosi italiani e stranieri di storia della miniatura. Intende proporsi come omaggio a Giordana Mariani Canova, una delle massime esperte degli studi storico-artistici rivolti all’analisi delle immagini dipinte che si coniugarono con i testi dell’Europa occidentale tra Medioevo e Rinascimento. Miniatura. Lo sguardo e la parola si offre come ricognizione ai massimi livelli attuali di questa disciplina: fulcro delle riflessioni è la correlazione tra testo e immagine nei codici umanistici, scientifici e liturgici; sono altresì considerate le relazioni tra miniatura, pittura monumentale e oreficeria, il libro dipinto come luogo privilegiato del recupero dell’antico e l’analisi dei cuttings provenienti da manoscritti smembrati. Lo sguardo è il luogo della relazione istituita grazie al senso della vista fra la persona, la sua intelligenza, la sua cultura e i suoi sentimenti. Giordana Mariani Canova ha esercitato, nei lunghi decenni della sua prolifica carriera universitaria, lo sguardo sulle immagini offrendo le proprie parole e i propri testi come autorevoli punti di riferimento per colleghi e allievi. Il volume intende quindi ricambiare il suo magistero con un florilegio di indagini che illuminano il patrimonio delle pagine dipinte in Europa.

Sommario

Per Giordana Mariani Canova
Federica Toniolo e Gennaro Toscano

Per un amichevole profilo di Maria Giordana Mariani Canova
Gianni Lorenzoni

Con Giordana a Berlino alla ricerca dei draghetti di San Marco
Giulio Cattin

STUDI

Le lettere alle sette chiese d’Asia nei codici del Beato di Liébana: alcuni aspetti del rapporto testo-immagini
Marco Rossi

“Philosophorum deliramenta”
Giuseppa Z. Zanichelli

Struttura e finalità del capolettera nel codice medievale. Note a margine
Gigetta Dalli Regoli

Model Books, libri di modelli, guide pittoriche. In margine a un problema di traduzione
Lucinia Speciale

Un codice umbro-spoletino alla Biblioteca Universitaria di Padova
Marta Minazzato

Prime riflessioni su un Avicenna miniato nel fondo urbinate della Biblioteca Apostolica Vaticana.
1. Una peculiare ‘scena di dedica’
Silvia Maddalo

Prime riflessioni su un Avicenna miniato nel fondo urbinate della Biblioteca Apostolica Vaticana.
2. Illustrare la medicina
Eva Ponzi

Per la raffigurazione della “lingua adamica”: storia di un malinteso iconografico
Xenia Muratova

'Domina Bartholomea de Cararia abatisa Sancti Petri de Padua' e il suo principesco Salterio parigino
Sabina Zonno

Un 'rotulo' con la 'Genealogia Christi' a Vicenza di metà Duecento: Venezia o Bisanzio?
Giovanna Valenzano

Scrittura e miniatura a Salonicco agli inizi del Trecento: una collaborazione tra Demetrio Triclinio e Giorgio Kalliergis?
Italo Furlan

Un miniatore veneziano ad Acri: il Messale ‘crociato’ di Perugia
Fabio Luca Bossetto

Benchmarks for Illumination in Padua during the Last Quarter of the Thirteenth Century
Susan L’Engle

Alcune testimonianze di miniatura cavalleresca del XIII secolo in Veneto
Lorenza Novello

Albucasis, 'De Chirurgia', Cod. Vindob. S. N. 2641. Una proposta di attribuzione alla Napoli robertiana
Giulia Orofino

“Panis angelicus, fit panis hominum”. Appunti sulla Mariegola della confraternita del Santissimo Sacramento di Piove di Sacco
Andrea Nante

Ciò che resta di un Libro d’ore padovano
Anna De Floriani

Tre ritagli di Nicolò di Giacomo e l’iconografia del beato Simone da Todi
Daniele Benati

Osservazioni su Stefano degli Azzi, miniatore delle 'Metamorfosi' di Ovidio (Venezia, Biblioteca Marciana, ms Lat. Z 449)
Francesca Flores d’Arcais

Serafino de’ Serafini e il 'Compendium historiae in Genealogia Christi' di Petrus Pictaviensis dell’Österreichische Nationalbibliothek di Vienna
Cristina Guarnieri

Per la miniatura veneziana di inizio Trecento: il manoscritto 1601 della Biblioteca Universitaria di Padova
Federica Toniolo

Doge Andrea Dandolo and Manuscript Illumination
Helena Katalin Szépe

The Lost 1392 Mariegola of the Scuola di Santa Maria della Misericordia o della Valverde, Rediscovered
Lyle Humphrey

Devozione privata, spiritualità francescana e confraternite a Padova nel tardo Trecento: il Libro d’ore lat. 1352 (Parigi, Bibliothèque nationale de France)
Francesca Manzari

Una piccola summa della miniatura veneziana tra la fine del Trecento il primo quarto del Quattrocento: il manoscritto marciano Lat. Z. 367 (= 1879)
Silvia Fumian

Cristoforo Cortese in Cambridge
Stella Panayotova

Martiri e donne sante 'de penitentia': dalle pagine miniate alla decorazione in chiesa
Tiziana Franco

Un Messale di Anovelo da Imbonate
Milvia Bollati

Il 'Dittamondo' di Torino
Silvana Pettenati

Matteo de’ Pasti miniatore: dai documenti alle opere
Ekaterina Zolotova

Per la miniatura marchigiana: un Libro d’ore decorato da Giovanni Antonio da Pesaro
Andrea De Marchi

Sull’attività bolognese di Giovanni di Niccolò Bellini, pittore e miniatore veneziano
Massimo Medica

Ancora sul Secondo Maestro dell’Antifonario M di San Giorgio Maggiore a Venezia
Alessandra Perriccioli Saggese

Una proposta per la miniatura e la pittura del Rinascimento a Pavia: il Maestro delle Ore Birago, alias Maestro dell’Annunciata Castiglioni?
Pier Luigi Mulas

Una tappa modenese nel tirocinio di Liberale da Verona
Hans-Joachim Eberhardt

Un 'Cherubino' pisano a Vittorio Veneto
Anna Rosa Calderoni Masetti

La 'Passio Mauricii' da Venezia a Parigi: antichi possessori e inedite copie
Gennaro Toscano

Mantegna and the Illuminators
Jonathan J.G. Alexander

Alle origini della miniatura ‘all’antica’ tra Padova e Venezia: Bernardo Bembo e Giovanni Boldù
Teresa D’Urso

Ancora sul manoscritto 'Dell’immortalità dell’anima' di Jacopo Campora
Alberta De Nicolò Salmazo

Il Maestro del Plinio di Londra, Gaspare Da Padova, Giovanni Todeschino
Angela Dillon Bussi

La miniatura ingioiellata di Girolamo da Cremona
Giovanna Baldissin Molli

Motivi altomedievali tra Bisanzio e Rinascimento. Nota sugli evangelisti dell’Evangeliario Harley 5790
Fabrizio Crivello

Pierantonio Sallando und Francesco Marmitta in einem bolognesischen Stundenbuch
Ulrike Bauer-Eberhardt

Ancora sui Corali del duomo di Ferrara
Fabrizio Lollini

Due codici miniati dedicati a Leone X nella Biblioteca Nazionale di Roma
Emilia Anna Talamo

Frammenti di miniatura veneta in incunaboli trentini
Lorena Dal Poz

The ‘Roverella Style’ in the Cambridge Collections: A Note
Azzurra Elena Andriolo

Un’aggiunta al catalogo di Antonio Maria da Villafora: il 'Corona florida medicinae' di Antonio Gazio (1491) della University Library di Cambridge
Laura Nuvoloni

Un Libro d’ore a stampa parigino nell’Alta Valtellina
Caterina Virdis Limentani

La collaborazione tra Giovanni da Verona e Girolamo Dai Libri nel cantiere veronese di Santa Maria in Organo all’inizio del Cinquecento
Gino Castiglioni

Un ritratto dipinto, Aldo Manuzio e Benedetto Bordon
Susy Marcon

Benedetto Bordon’s Miniatures for the 'Mariegola' della Scuola di Sant’Onofrio
Lilian Armstrong

Une miniature titianesque : la 'commissione' du doge Francesco Donato à Jacopo Celsi de 1550 (Paris, BnF, ms Dupuy 955)
François Avril

Una miniatura su pietra: Gaspard Masery in piccolo
Mauro Natale

Un inedito di Giovan Battista Rosa, miniatore napoletano
Antonella Putaturo Donati Murano

Conferme per Moncalvo miniatore
Mari Pietrogiovanna

APPARATI

Scritti di Giordana Mariani Canova
a cura di Chiara Ponchia

Elenco dei codici e degli incunaboli citati

Tavole