Giovanni Maria Accame. Un pensiero plurale

Raccolta di scritti in ricordo di Giovanni Maria Accame

  • Series Biblioteca d'arte contemporanea, 33
  • Edited by Gisella Vismara
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 17 x 24 cm
  • Pages 128
  • Illustrations 25 in b/n
  • Language Italian
  • Year 2013
  • ISBN 9788836625895
  • Price € 16,00  € 15,20
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il volume raccoglie diciassette saggi inediti, dedicati a Giovanni Maria Accame (1942-2011), critico e docente, per tanti anni, presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.
Scritti da colleghi, intellettuali e artisti, i testi ripercorrono in modo appassionato il percorso di Accame nel mondo dell’arte e della scrittura critica: gli esordi militanti degli anni settanta, più marcatamente politicosociali, la sua attenzione per la città e per l’urbanistica, la scelta di seguire lo sviluppo di una certa linea “aniconica” dell’arte italiana e l’esperienza importante dell’insegnamento nelle Accademie di Belle Arti. I saggi fanno emergere un ritratto di Giovanni Accame quale critico sempre attento alla storia delle arti, al rapporto con gli artisti e con le opere, all’arte come esperienza viva, all’insegna di un pensiero mai dogmatico e costantemente plurale.
Il libro è corredato da alcune foto inedite, provenienti dall’archivio di Giovanni Maria Accame.

Sommario

Presentazione
Franco Marrocco

Giovanni Maria Accame. Pensiero plurale
Gastone Mariani

Accame: un percorso incrociato al mio
Renato Barilli

Giovanni Maria Accame. Forma: una struttura del possibile
Mario Bertoni

Giovanni Maria Accame. Tra riflessione storica e critica militante
Claudio Cerritelli

1968: Giovanni Accame per Antonio Sanfilippo
Fabrizio D’Amico

Tre “frammenti” per Giovanni Accame
Andrea B. Del Guercio

L’attenzione di Giovanni Maria Accame per le opere d’arte come soggetti viventi. In forma di glossario
Elisabetta Longari

Giovanni Maria Accame tra natura e dissacrazione
Angela Madesani

Cosa fanno gli artisti
Marco Meneguzzo

Il segreto mondo fantastico di Giovanni Accame
Riccardo Notte

Funzionalità dell’arte e riflessione interna alla pittura: la doppia vocazione di un intellettuale
Rosanna Ruscio

Bologna rossa e la civiltà dell’arte
Sandro Scarrocchia

L’esattezza e la profondità. Parole di artisti per Giovanni Maria Accame
Valeria Tassinari

Ipotesi di “costruttivismo” e le loro radici nell’arte degli anni settanta
Francesco Tedeschi

Giovanni Accame e i Taccuini di Sergio Romiti
Dario Trento

Giovanni Maria Accame: critica come elogio del dubbio
Gisella Vismara

Biografia
Bibliografia