L'Acquamanile del Museo Civico Medievale di Bologna

  • Series Biblioteca d'arte, 42
  • Edited by Mark Gregory D'Apuzzo, Massimo Medica
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 17 x 24 cm
  • Pages 64
  • Illustrations 50 a colori
  • Language Italian
  • Year 2013
  • ISBN 9788836627271
  • Price € 12,00  € 11,40
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il volume raccoglie vari interventi dedicati al celebre e prezioso acquamanile duecentesco conservato presso il Museo Civico Medievale di Bologna. Appartenuto al pittore Pelagio Palagi, fu molto probabilmente realizzato intorno al 1230-1240 da un maestro attivo nella Germania settentrionale, e rientra nella categoria degli acquamanili detti “cavallereschi”, il cui uso, come per altri oggetti di questo tipo utilizzati come versatoi, resta ancora in parte misterioso, pur potendosi certamente ipotizzare una loro funzione legata a forme rituali e liturgiche di carattere sacrale. “Simbolo” dei Musei Civici d’Arte Antica, l’acquamanile è stato oggetto di un recente restauro nei laboratori dell’Opificio delle Pietre Dure di Firenze nell’ambito di un progetto promosso da Art Defender.

Sommario

Il Medioevo nella raccolta d’arte di Pelagio Palagi
Massimo Medica

«Al decoro della città e al progresso degli studi e dell’arte»: i bronzetti della collezione Palagi nel Museo Civico Medievale di Bologna
Mark Gregory D’Apuzzo

Il Maestro dell’acquamanile Palagi di Bologna
Mario Scalini

Il restauro dell’acquamanile Palagi
Maria Donata Mazzoni, Annalena Brini, Chiara Valcepina, Svèta Gennai