I Cardinali della Serenissima

Arte e committenza tra Venezia e Roma (1523-1605)

  • Series Biblioteca d'arte, 46
  • Edited by Caterina Furlan, Patrizia Tosini
  • Binding Hardcover with jacket
  • Size 17 x 20 cm
  • Pages 640
  • Illustrations 332 a colori
  • Language Italian
  • Year 2014
  • ISBN 9788836630295
  • Price € 45,00  € 42,75
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Incentrato sui cardinali veneziani del Cinquecento, il volume intende mettere in luce il ruolo fondamentale rivestito da questi prelati nella promozione di interscambi tra la cultura figurativa veneziana e quella romana. Lo studio abbraccia un periodo compreso tra i pontificati di Clemente VII e di Clemente VIII (1523-1605), di certo il più significativo per la storia delle relazioni artistiche tra le due città e la sua evoluzione in senso moderno.
Il libro è articolato in tre sezioni tematiche: la prima imperniata sulle personalità di maggior rilievo appartenenti alle più eminenti famiglie veneziane di orientamento ‘papalista’, tra cui i Corner, i Grimani e i Pisani; la seconda dedicata al contesto lagunare, indagato attraverso le residenze, le tombe, le medaglie e le volontà testamentarie dei porporati; la terza focalizzata sull’ambiente romano.
Ne emerge un quadro che, forte di una capillare ricerca documentaria, contribuisce a ridefinire il tema della committenza e del collezionismo a Venezia e a Roma e le interferenze tra queste due cruciali culture figurative nel Cinquecento.

Sommario

Introduzione
Caterina Furlan, Patrizia Tosini

I. I cardinali della Serenissima

Venezia e Roma: un confronto inesorabilmente conflittuale
Giuseppe Gullino

Domenico, Marino e Giovanni Grimani tra passione per l’antico, gusto del collezionismo e mecenatismo artistico
Caterina Furlan

Il mecenatismo dei cardinali Corner nel XVI secolo
Michel Hochmann

I cardinali Francesco e Alvise Pisani: ascesa al potere, magnificenza e vanagloria
Linda Borean

Pietro Bembo, gli amici, la collezione, gli artisti
Davide Gasparotto

II. Venezia

I volti dei cardinali veneziani del Cinquecento. Forme e storia di una tradizione iconografica
Cristina Bragaglia Venuti

Strategie abitative dei cardinali nella Venezia cinquecentesca e nella terraferma veneta
Vincenzo Mancini

Le sepolture e le ‘memorie’ funebri a Venezia e nel dominio di terraferma
Elisabetta Francescutti, Francesca Frucco

Le medaglie
Giovanni Gorini

“Volens ut decet virum optimum, piissimum et sapientissimum thestari”: le volontà testamentarie dei cardinali veneziani
Evangelia Skoufari

III. Roma

Impronte veneziane: le committenze artistiche dei cardinali della Serenissima a Roma
Patrizia Tosini

Esequie e sepolture romane dei cardinali veneziani
Enrico Parlato

La vigna Grimani “in Monte Caballi”: reddito e prestigio
Renata Samperi, Paola Zampa

Le vicende abitative nell’Urbe tra dimore private e alloggi temporanei
Fausto Nicolai

“Qui est titulus meus”. I cardinali veneti a Roma e le loro chiese titolari
Mauro Vincenzo Fontana

Tavole a colori

APPENDICI

I. Appendice documentaria
a cura di Fabio Simonelli
1. Testamenti e codicilli (1520-1614)
2. Altri documenti romani e veneziani (1528-1571)

II. Tavola sinottica
a cura di Ivana Bruno

III. Alberi genealogici
a cura di Evangelia Skoufari

APPARATI

Bibliografia
a cura di Martina Lorenzoni

Indice dei nomi
a cura di Martina Lorenzoni

Indice dei luoghi
a cura di Martina Lorenzoni