Rois et mécènes

La cour de Savoie et les formes du rococo
Turin, 1730-1750

  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 256
  • Illustrations 110 illustrations
  • Language French, Italian
  • Year 2015
  • ISBN 9788836630776
  • Price € 25,00  € 23,75
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

La prima metà del XVIII secolo, grazie alle innovazioni artistiche favorite dall’affermazione del nuovo Regno di Sardegna, è l’epoca dell’apogeo di Casa Savoia.
Diventato re nel 1713, Vittorio Amedeo II dà impulso a Torino ai grandi cantieri delle residenze reali, diretti dall’architetto Filippo Juvarra. Li proseguirà, dopo il 1730, suo figlio Carlo Emanuele III.
Attraverso l’architettura, la pittura, la scultura, le arti decorative e scenografiche prende forma un potere monarchico in cerca di affermazione. Sono qui radunate opere, provenienti dalle collezioni di Palazzo Madama di Torino e dei musei di Chambéry, dei migliori artisti chiamati all’epoca alla corte dei Savoia, tra cui l’architetto Filippo Juvarra, i pittori Carle van Loo e Claudio Francesco Beaumont, e lo scultore Francesco Ladatte.

Chambéry, Musée des Beaux-Arts, aprile - agosto 2015