La Grande Guerra

Società, propaganda, consenso

  • Edited by Dario Cimorelli, Anna Villari
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 24 x 28 cm
  • Pages 216
  • Illustrations 190 a colori
  • Language Italian
  • Year 2015
  • ISBN 9788836630813
  • Price € 31,00  € 26,35
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Durante la guerra in che modo le autorità si rivolgono al Paese, ai soldati, ai cittadini angosciati che non possono vedere cosa sta accadendo al fronte? Come coinvolgere la popolazione, farla sentire partecipe, avvertirla dei pericoli, convincerla a fornire supporto economico per il bene della patria? È proprio tra il 1915 e il 1918 che in Italia nascono nuovi codici di comunicazione e un’idea di propaganda capillare, invasiva e destinata ad assumere forme molto varie: dal manifesto alla cartolina, dalla rivista illustrata all’opuscolo, fino a trovare espressione anche nel mondo della musica, della canzone, del cinema.

Illustratori e pittori, che avevano fino a poco tempo prima celebrato la ridente alba del nuovo secolo, concentrati sull’efficacia del messaggio tratteggiano ora il profilo di un Paese alle prese con il bisogno, il pericolo, la mutilazione, la morte.

Il volume accompagna il lettore nel clima frenetico della propaganda, attraverso immagini, voci, soluzioni e metodi che avranno esiti e sviluppi nel linguaggio politico e pubblicitario dell’intero Novecento.

Saggi di: Gianfranco Brunelli, Piero Cavallari, Dario Cimorelli, Patrizia Foglia, Luca Giuliani, Nicola Maranesi, Marco Mondini, Enrico Sturani, Anna Villari.

Napoli, Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos Stigliano, aprile - agosto 2015