Renato Guttuso

L'arte rivoluzionaria nel cinquantenario del '68

  • Edited by Pier Giovanni Castagnoli, Carolyn Christov-Bakargiev, Elena Volpato
  • Binding Hardcover
  • Size 24 x 28 cm
  • Pages 168
  • Illustrations 120
  • Language Italian
  • Year 2018
  • ISBN 9788836639298
  • Price € 30,00  € 28,50
  •   Last available copies
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il volume esamina la ricerca pittorica condotta per circa un quarantennio da Renato Guttuso, personalità di primo piano dell’arte italiana del secondo Novecento e del clima di fervente dibattito che la animò.
È qui presentata una selezione di opere che meglio interpretano la volontà dell’artista di dare forma e sostanza a una pittura di impegno civile: da Fucilazione in campagna (1938) ai disegni di Gott mit Uns (1944), per proseguire negli anni sessanta con Documentario sul Vietnam (1965) e Giovani innamorati (1968), simbolo di un amore paritario e rivoluzionario, fino ai Funerali di Togliatti (1972), in cui si condensa la storia delle lotte e delle speranze di un popolo nonché le ragioni della militanza di un uomo e di un artista.
In stretto dialogo con questa produzione si propongono anche soggetti pittorici tradizionali e un repertorio prezioso di opere poco note, in alcuni casi assolutamente inedite. 

Torino, GAM, febbraio - giugno 2018

Sommario

Premessa
Carolyn Christov-Bakargiev

Materia vivente e attiva
Pier Giovanni Castagnoli

Renato Guttuso: il 'Ritratto di Mario Schifano' e l’unità morale della pittura
Elena Volpato

L’ultimo quadro di storia
Fabio Belloni

Guttuso spiega i 'Funerali di Togliatti'
a cura di Fabio Belloni

OPERE
Dipinti
Studi, bozzetti, ritratti

APPARATI
Biografia a cura degli Archivi Guttuso
Antologia di Renato Guttuso
Breve antologia critica
Bibliografia essenziale a cura degli Archivi Guttuso