Gli animali nell'arte

dal Rinascimento a Ceruti

  • Edited by Davide Dotti
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 248
  • Illustrations 80
  • Language Italian
  • Year 2019
  • ISBN 9788836642014
  • Price € 28,00  € 26,60
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Una prestigiosa selezione di dipinti di maestri del Rinascimento e del Barocco italiano, da Bachiacca a Campi, da Guercino a Giordano, da Recco a Zuccarelli fino a Ceruti, dimostra come gli animali abbiano da sempre avuto un ruolo fondamentale nella storia dell’arte. Gli artisti, infatti, li hanno spesso raffigurati sia in rappresentazioni autonome, sia in compagnia dell’uomo, soprattutto nell’ambito della ritrattistica. Inoltre, traendo spunto dai testi biblici, hanno licenziato tele nelle quali l’animale è l’assoluto protagonista, come nell’episodio dell’arca di Noè, oppure comprimario, quale attributo iconografico dei santi più venerati: Girolamo con il leone, Giorgio con il drago, Giovanni Battista con l’agnello. Senza dimenticare i soggetti ispirati dalla letteratura classica, quali Prometeo e l’aquila, Leda e il cigno, Diana cacciatrice e il Ratto di Europa, e gli affascinanti personaggi della maga Circe – che aveva il potere di trasformare i suoi nemici in animali – e di Orfeo che, suonando la lira con impareggiabile maestria, incantò le fiere e la natura.
Un rapporto unico e millenario quello che lega uomini e animali, eternato in dipinti di incantevole bellezza, che questo volume vuole riscoprire e portare ancor di più all’attenzione della società contemporanea.

Brescia, Palazzo Martinengo, gennaio - giugno 2019