Ulisse

L'arte e il mito

  • Edited by Gianfranco Brunelli, Francesco Leone, Fernando Mazzocca, Fabrizio Paolucci, Paola Refice
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 464
  • Illustrations 180
  • Language Italian
  • Year 2020
  • ISBN 9788836644407
  • Price € 34,00  € 32,30
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Il mito di Ulisse, antico di tremila anni, ha permeato la cultura occidentale travalicando i confini della Grecia arcaica, per diventare universale. Incarnazione della curiosità, dell’ingegno, dell’anelito alla conoscenza che è proprio dell’uomo, ma anche delle sue inquietudini e delle sue ansie, la figura di Ulisse ha attraversato i secoli estendendo la sua ombra nella letteratura, nell’arte, fino al cinema, rinnovando la sua carica simbolica in consonanza con il mutare dei tempi.
Questo volume intende indagare proprio la relazione tra arte e mito, mostrando come il racconto si trasformi in immagine figurativa, e come questa trasposizione a sua volta influenzi, reinterpreti e ridefinisca la visione stessa del mito.
Se l’età classica mette in scena la sfera degli affetti del protagonista, la sua nostalgia di casa e il ricongiungimento finale con i familiari, l’opera di Dante trasforma Ulisse nell’eroe ardimentoso che, spinto a superare i limiti posti all’uomo, viene punito dal divino.
L’arte continua a elaborare il mito omerico nei secoli successivi, mettendo in luce di volta in volta differenti sfumature della personalità dell’eroe; il Novecento, con una lettura nuova e provocatoria, lo consegna infine quale prototipo dell’uomo moderno: irrequieto, alienato, irrimediabilmente diviso nella sua identità.

Forlì, Musei San Domenico, febbraio - giugno 2020