Leonardo da Vinci e il suo lascito

Gli artisti e le tecniche

  • Edited by Benedetta Spadaccini
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 23 x 28 cm
  • Pages 144
  • Illustrations 134
  • Language Italian
  • Year 2019
  • ISBN 9788836644841
  • Price € 28,00  € 26,60
Add to cart Add to cart Add to cart
Abstract

Nella collezione della Veneranda Biblioteca Ambrosiana si conservano decine di disegni eseguiti da Leonardo da Vinci e dai cosiddetti artisti leonardeschi. In questo volume si presenta un’accurata selezione di questi capolavori della grafica rinascimentale realizzati dal maestro vinciano e da pittori quali Giovanni Antonio Boltraffio, il Maestro della pala sforzesca, Marco d’Oggiono, Giovanni Agostino da Lodi, Francesco Napoletano, Francesco Melzi, Cesare da Sesto e Bernardino Luini. Essi testimoniano la profonda risonanza che il magistero di Leonardo ebbe su allievi, seguaci e artisti lombardi dell’epoca nel campo del disegno, grazie alle novità che introdusse, alcune retaggio della formazione fiorentina, altre legate alla sua attitudine sperimentale.
Il quinto centenario della morte di Leonardo è un’importante occasione per aggiornare le ricerche storico-artistiche, con il supporto di quelle tecnico-scientifiche: i risultati di questi studi sono presentati nei saggi, arricchiti da un significativo repertorio iconografico.

Milano, Pinacoteca Ambrosiana, settembre 2019 - gennaio 2020

Sommario

Breve fortuna critica dei disegni di Leonardo e dei leonardeschi della Biblioteca Ambrosiana e le ragioni della mostra
Benedetta Spadaccini

“Finzioni d’infinite forme”: su alcuni disegni di Leonardo da Vinci in Ambrosiana
Benedetta Spadaccini

“Tristo è quel discepolo che non ava[n]za il suo maestro”: su alcuni disegni di artisti leonardeschi in Ambrosiana
Benedetta Spadaccini

Le tecniche del disegno tra Leonardo e i leonardeschi. Un approccio scientifico
Gianluca Poldi

Appendice 1
Le metodologie diagnostiche impiegate per lo studio dei disegni
Gianluca Poldi

Appendice 2
Gli strumenti del disegno

Bibliografia