Paolo Portoghesi

I ponti di Borromini

  • Series Mendrisio Academy Press
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 14,5 x 19 cm
  • Pages 52
  • Illustrations 39
  • Language Italian
  • Year 2020
  • ISBN 9788836647989
  • Price € 10,00  € 9,50
Add to cart Add to cart Add to cart
Book Preview Book Preview Book Preview

Abstract

«Questa sera, per non annoiarvi troppo con cose risapute, parlerò di Borromini come costruttore di ponti, anche se sul piano fisico non ne ha costruito nessuno. Per capire in che senso va interpretata la parola ‘ponte’ vi riporto la definizione che ne diede un filosofo di cui avrò occasione di riparlare: “Il ponte si slancia ‘leggero e possente’ al di sopra del fiume. Esso non solo collega due rive già esistenti. Il collegamento stabilito dal ponte – anzitutto – fa sì che le due rive appaiano come rive. È il ponte che le oppone propriamente l’una all’altra. L’una riva si distacca e si contrappone all’altra in virtù del ponte. Le rive poi non costeggiano semplicemente il fiume come indifferenziati bordi di terra ferma. Con le due rive il ponte porta di volta in volta l’una e l’altra distesa del paesaggio circostante. Esso porta il fiume, le rive e la terra circostante in una reciproca vicinanza». Le rive che i ponti borrominiani distinguono e congiungono sono molte. Quelle di cui parleremo sono sei: il Nord e il Sud dell’Europa; la decorazione e l’organismo architettonico; le forme dell’architettura e i loro significati; la composizione e scomposizione come metodo progettuale; virtuale e reale; l’architettura e la vita.» (Paolo Portoghesi)

Paolo Portoghesi (Roma 1931) è il battagliero sostenitore di una architettura “radicata” che interpreti la tradizione non come un trasferimento di abitudini acquisite, ma come stimolo alla innovazione nella continuità. Le sue opere principali sono: la Moschea di Roma, il Teatro Politeama a Catanzaro, le Chiese di Santa Maria della Pace a Terni, dei Santi Cornelio e Cipriano a Calcata e di San Francesco a Castellaneta, il Quartiere Latino di Treviso, il Quartiere Rinascimento a Roma, la Moschea di Strasburgo, il Parco Urbano di Abano, il Cimitero di Cesena, i laboratori della “Città della Speranza” a Padova. Il progetto più recente è la Con-Cattedrale di Lamezia Terme, consacrata nel 2019. È professore emerito all’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dove insegna Geoarchitettura. Ha ricevuto due lauree honoris causa. È stato presidente dell’Accademia di San Luca, è Accademico dei Lincei e socio di diverse accademie internazionali. È autore di numerosi libri, tra i più importanti: "Roma barocca", "Dopo l’architettura moderna", "Natura e architettura", "La mano di Palladio", "Il sorriso di tenerezza. Letture sulla custodia del creato", "Francesco Borromini. La vita e le opere". Direttore di storiche riviste di architettura come “Controspazio” ed “Eupalino”, oggi dirige “Abitare la Terra”.

Sommario

Nord e Sud

Ornamento e struttura

Forme e significati

Comporre / Scomporre

Virtuale e reale

Architettura e vita