Il paesaggio in Italia

dalla pittura romantica all'arte contemporanea
Una infinita bellezza

  • Edited by Guido Curto, Riccardo Passoni, Virginia Bertone
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 24 x 28 cm
  • Pages 272
  • Illustrations 190
  • Language Italian
  • Year 2021
  • ISBN 9788836649075
  • Price € 26,00  € 24,70
Add to cart Add to cart Add to cart
Book Preview Book Preview Book Preview

Abstract

Il dibattito sulla salvaguardia dell’ambiente è più che mai all’ordine del giorno a livello internazionale. Tuttavia è importante evidenziare come temi quali l’amore e la sensibilità per la Natura, e più in generale l’interesse per il Paesaggio, siano già stati fonte d’ispirazione per tantissimi artisti, dai pittori preromantici di fine Settecento ai maestri contemporanei.
L’Infinita bellezza del paesaggio italiano è raccontata attraverso le immagini di questo volume, che presenta oltre 200 opere tra dipinti, sculture e installazioni dedicate a questo tema e alle sue diverse forme di rappresentazione. Dalle poetiche romantiche del pittoresco e del sublime, all’affermazione positivista del vero, passando attraverso le nuove ricerche divisioniste e simboliste e le provocazioni delle Avanguardie, fino ad arrivare alle semplificazioni della Pop Art e alle concettualizzazioni dell’arte contemporanea.

Reggia di Venaria, giugno - novembre 2021

Contents

Premessa
Guido Curto

Ottocento: il paesaggio come scelta
Virginia Bertone

Il Novecento: rifiuti, riscatti, sorprese
Riccardo Passoni

Pittoresco, sublime e tradizione topografica in Piemonte
Virginia Bertone

Tra Roma e Napoli. La luce del Sud
Alessandro Botta

Paesaggi tra letteratura e storia
Virginia Bertone

Torino capitale: Paesaggi per la raccolta moderna della Città
Piergiorgio Dragone

Dipingere nella natura: una scelta moderna
Barbara Cinelli

Tra divisionismo e simbolismo: nuove sensibilità
Alessandro Botta

Persistenze del paesaggio in Piemonte
Alessandro Botta

Aspetti del paesaggio futurista
Flavio Fergonzi

Tra le due guerre
Flavio Fergonzi

1940-1960: Paesaggio, Informale, Ultimo Naturalismo
Riccardo Passoni

Naturalia et artificialia: paesaggi degli anni sessanta
Laura Iamurri

Guardar lontano, da vicino. Paesaggi d’oggi
Guido Curto

Bibliografia
a cura di Alessandro Botta

Reviews