Natura e verità

Il paesaggio come scelta. 1861-1971

  • Edited by Virginia Bertone
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 17 x 24 cm
  • Pages 80
  • Illustrations 45
  • Language Italian
  • Year 2021
  • ISBN 9788836649693
  • Price € 16,00  € 15,20
Add to cart Add to cart Add to cart
Book Preview Book Preview Book Preview

Abstract

Come un invisibile filo che collega e mette in relazione esperienze diverse, il tema del paesaggio diviene tra il 1861 e il 1871 il soggetto privilegiato di alcune delle ricerche artistiche più coraggiose e originali, capaci di rinnovare, tra scandali e polemiche, la scena artistica nazionale.
Sarà questa la via per sperimentare stesure pittoriche più libere, nuove cromie e audaci tagli compositivi. Artisti come Vittorio Avondo, Ernesto Bertea, Federico Pastoris, Carlo Pittara, Alfredo de Andrade ed Ernesto Rayper individuarono nella lezione di Antonio Fontanesi il passaggio chiave per guardare e dipingere la natura con un atteggiamento aperto, che si carica delle esperienze del realismo d’oltralpe. Una trama di rapporti arricchita dal ritrovamento di sedici lettere di Antonio Fontanesi ad Alfredo de Andrade, qui trascritte e commentate per la prima volta.

Torino, GAM, luglio - ottobre 2021//

Contents

Natura e verità 1861-1871: “i piccoli rospi e gli audacissimi”
Virginia Bertone

Fontanesi, la “scuola dell’avvenire” e i modelli francesi: letture a confronto
Alessandro Botta

Sulla pittura di paesaggio: lettere di Antonio Fontanesi ad Alfredo de Andrade (1861-1873)
Alice Guido

Trascrizioni
a cura di Alice Guido

Opere

Reviews