Presenze africane

nell'arte dell'Italia settentrionale (XVI-XIX secolo). La voce delle ombre

  • Edited by Carolina Orsini, Sara Rizzo, Luca Tosi
  • Binding Paperback
  • Size 20 x 24 cm
  • Pages 136
  • Illustrations 50
  • Language Italian
  • Year 2022
  • ISBN 9788836651702
  • Price € 25,00  € 23,75
Add to cart Add to cart Add to cart
Book Preview Book Preview Book Preview

Abstract

Il volume offre un primo contributo a un tema poco indagato della storia dell’Italia settentrionale: la presenza, fra Cinquecento e Ottocento, di persone originarie del continente africano. La ricerca svolta su dipinti, sculture e opere a stampa fornisce una testimonianza diretta del loro ruolo nella società, della loro vita caratterizzata spesso da stenti e umiliazioni derivanti dalla schiavitù, ma a volte anche da percorsi di riscatto e perfino di successo personale. Il racconto si articola in sezioni dedicate alle diverse modalità di raffigurazione delle presenze africane – ora considerate per il loro ruolo storico o morale, ora per il loro valore mitico o leggendario, fra stereotipi e storie vere – e si chiude con i lavori di Theophilus Imani, ricercatore visivo italiano di origine ghanese, che attraverso i suoi dittici fotografici evidenzia il contrasto fra l’iconografia classica occidentale e la rappresentazione del corpo nero nella contemporaneità.

Contents

Introduzione
Anna Antonini, Carolina Orsini, Sara Rizzo, Luca Tosi

La schiavitù tra Mediterraneo e Atlantico (XVI-XIX secolo)
Federica Morelli

Lo schiavismo nel Nord Italia tra il XVI e il XIX secolo
Giulia Bonazza

L’iconografia della gamba nera
Carmen Fracchia

La voce delle ombre nella storia e nell’arte lombarda: tracce, ricerche e sviluppi futuri
Luca Tosi

Schiavi (anche neri) a Milano nel Cinquecento
Silvio Leydi

Catalogo
I. Ombre senza voce
II. Leggenda e tradizione
III. In carne e ossa
IV. Theophilus Imani. Echi e Accordi, 2017-2021

Bibliografia