Il Maestro di San Francesco e lo stil novo del Duecento umbro

  • Edited by Andrea De Marchi, Veruska Picchiarelli, Emanuele Zappasoldi
  • Binding Paperback with flaps
  • Size 24 x 28.50 cm
  • Pages 416
  • Illustrations 542
  • Language Italian
  • Year 2024
  • ISBN 9788836657247
  • Price € 39,00  € 37,05
Add to cart Add to cart Add to cart
Book Preview Book Preview Book Preview

Abstract

Il Maestro di San Francesco fu uno dei più grandi pittori del Duecento italiano, dopo Giunta Pisano e prima di Cimabue, nonostante il suo nome non sia noto. Nella seconda metà del XIII secolo il misterioso artista dominò un’Umbria scossa dalla novità del movimento francescano, aperta agli influssi nordici e agli scambi col regno crociato di Gerusalemme. Lavorò alle vetrate della basilica superiore di San Francesco a lato di maestri tedeschi e francesi, prima di decorare da capo a fondo l’intera chiesa inferiore, come un reliquiario foderato di smalti, con il primo ciclo pittorico in cui le storie di Francesco fossero narrate in parallelo con quelle di Cristo. È nelle sue tavole e nella miniatura umbra di quegli stessi anni che si fa strada un sentimento più tenero e a tratti struggente, che lascia presagire le riscoperte più organiche del mondo degli affetti e della naturalezza proprie di Cimabue e di Giotto.

Contents

Il lungo percorso della pittura umbra del Duecento
Emanuele Zappasodi

Assisi 1260, ascesa di un astro lucente nella notte: il Maestro di San Francesco, ornatista e narratore
Andrea De Marchi

L’Umbria e l’iconografia francescana delle origini
Milvia Bollati

Interazioni artistiche tra l’Italia e il Mediterraneo orientale all’epoca delle Crociate
Michele Bacci

Una storia raccontata per frammenti. L’Umbria settentrionale e i contesti della pittura nel secondo Duecento
Veruska Picchiarelli

Sic scribe. Testi per la pittura nell’Umbria del Maestro di San Francesco
Matteo Mazzalupi

La pittura ornamentale nel ciclo di affreschi del Maestro di San Francesco nella basilica inferiore di Assisi: prospettive critiche e primo repertorio ragionato
Francesca Pasut

Un esercizio di anastilosi digitale nella basilica inferiore di San Francesco ad Assisi
Federica Corsini, Andrea De Marchi, Veruska Picchiarelli, Giorgio Verdiani, Emanuele Zappasodi

CATALOGO DELLE OPERE
1. Giunta Pisano, una nuova dolorosa eleganza di origine bizantina

2. Alle origini dell’iconografia francescana

3. Il Maestro di San Francesco, da Assisi a Perugia: ritmi e colori di una lingua dolce e suadente

4. Il Maestro dei Crocifissi Francescani, un pittore itinerante dall’Umbria alla Romagna, a Bologna

5. Gesti di tenerezza, gesti di dolore: il teatro degli affetti nella miniatura umbra

6. Altri scenari in rapporto con Cimabue e con la rinascenza paleologa: Siena, Bologna, Genova

7. Il Maestro di Santa Chiara, una parlata più sciolta, ora aspra ora sorridente

8. Dal regno latino crociato all’Umbria, una lingua franca tra Oriente e Occidente, il Maestro del Trittico Marzolini

Bibliografia generale